L' olio di cocco per la cura del tuo tattoo e non solo......

Aggiornato il: feb 11

1.L’olio di cocco può essere relativamente nuovo per il mercato skincare , ma il suo uso risale all’antica medicina ayurvedica in India. Trattare ustioni cutanee ,ferite, idratare la pelle secca sono solo alcuni dei suoi usi


2.SI PUO' UTILIZZARE IN TUTTE LE FASI DEL TATTOO? L’olio di cocco è abbastanza delicato da poter essere utilizzato durante qualsiasi fase del processo di tatuaggio. Si può applicare su tattoo nuovi , vecchi ,tattoo in fase di rimozione o di ritocco. 3. Aiuta a guarire le ferite Le Noci di cocco storicamente erano usate come guaritori di ferite nella medicina alternativa. Alcuni di questi benefici possono estendersi a trattamento di infezioni e prevenzione, inoltre la ricerca ha esaminato le potenziali capacità di alleviare il dolore post-tatuaggio. 4. E ‘antimicrobico Che Sia un un nuovo tatuaggio o uno vecchio, l’acido laurico contenuto nelle noci di cocco usato sulla pelle ha propietà antimicrobiche e antifungine, inoltre accellera il processo di guarigione in maniera naturale grazie a ingredienti come la vitamina A, E , che garantisc un elevato livello di idratazione alla pelle ,ottimo anche in presenza di eczema e pelle secca In poche parole l' olio di cocco soprattutto bio e non cosmetico ha proprietà varie ed eccezzionali ,usato anche lontano dall' esecuzione del tattoo è in grado di ravvivare e donare brillantezza ai colori sulla pelle, essendo molto oleoso va usato in piccole quantità, si assorbe facilmente e rispetto ad altri olii non unge E ‘sicuro su pelli sensibili? L’olio di cocco è sicuro per tutti i tipi di pelle. al contrario dei prodotti cosmetici che possono irritare la zona appena tatuata, l'olio È possibile utilizzarlo in modo sicuro senza nessun rischio di reazioni avverse . Tuttavia, è sempre una buona idea fare un piccolo pacht-test un Aftercare per tatuaggi dovrebbe essere il più semplice e diretto possibile. Evitare profumi e sostanze chimiche può aiutare a ridurre il rischio di irritazioni e infezioni. L’olio di cocco può essere un buon prodotto da utilizzare quando è tutto naturale. Nonostante la sua ottima reputazione la sensibilità all' olio di cocco da parte di qualche cliente è possibile. ma in linea generale è Sicuro da applicare direttamente sulla pelle con la frequenza desiderata. Diffidate di prodotti multi-ingrediente , contenenti ingrediendi chimici e artificiali, possono irritare la zona tatuata, con effetti collaterali indesiderati . La rivista Medicina Naturale Journal riporta un lieve rischio di reazione allergica o di ipopigmentazione dell area trattata Questo può essere correlato al contenuto di acido laurico. i Tatuatori raccomandano spesso una crema post-terapia. Alcuni preferiscono l’olio di cocco naturale e altri no. Uno studio nel 2015 ha constatato che molti artisti del tatuaggio non insegnano ai propri clienti come prendersi cura del loro nuovo tattoo . Quello che insegnano è in base a ciò che sentono da altri artisti, senza ricercare prodotti aftercare più coerenti basati a tale scopo .



199 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti